Giovanni Raspini Milano Mood Portrait
Il grande concorso fotografico legato alla città di Milano.

Arriva il Giovanni Raspini Milano Mood Portrait, un grande concorso fotografico legato alla città di Milano, alla moda, al design e alla gente, organizzato in partnership con Photo Milano – Spazio Tadini. Il progetto nasce dal desiderio di confrontarsi con la contemporaneità attraverso un mezzo di comunicazione fondamentale per la vita del mondo fashion, e dalla naturale attitudine del brand Giovanni Raspini nel

Il concorso si articola in due sezioni: 
A) Street style & fashion, ovvero la moda e il suo mondo. Il fashion letto come sistema di segni. L'outfit messo in scena dalle maison così come, quotidianamente e con gli accostamenti più eterogenei, dalle persone nelle vie di Milano. Le vetrine dei negozi, il vendere la moda, le scelte di stile nella quotidianità, ma anche l’artigianalità e la manualità della lavorazione, tutte le espressioni della moda a partire dalla sua progettualità alla sua comunicazione. Nel contesto della città simbolo del fashion. 
B) Urban design & people, ovvero Milano come capitale del design e della nuova architettura. Gli spazi e le atmosfere progettate dagli urbanisti e vissute dalla gente. Lifestyle "on the road". Il progetto architettonico della città. I grattacieli, i parchi, gli interni, il sovrapporsi di elementi stilistici differenti - che pur creano un unico inconfondibile panorama - sempre più vissuto e condiviso dalle persone.

È stato possibile presentare la propria iscrizione dal 1° novembre al 17 dicembre 2018 e partecipare con massimo due opere inedite. Le 200 fotografie selezionate saranno esposte in mostra per un mese presso lo Spazio Tadini.

Le immagini del Giovanni Raspini Milano Mood Portrait sono state scelte da una giuria composta da personalità del mondo della fotografia, del giornalismo e della moda. Ecco i nomi: 

Giovanni Raspini (designer e presidente azienda promotrice)
Francesco Tadini (fondatore di Photo Milano – club fotografico milanese)
Roberto Mutti (direttore artistico del Milano Photo Festival)
Michele Smargiassi (giornalista e curatore del blog Fotocrazia)
Alessia Glaviano (photo editor e caporedattore Vogue Italia)
Leonello Bertolucci (Fotografo, photoeditor, giornalista, docente all'Istituto Italiano di Fotografia)
Federicapaola Capecchi (curatrice indipendente e coreografa)
Carmela Scalise (giornalista, psicologa e presidente Casa Museo Spazio Tadini)
Francesco Maria Rossi (giornalista, scrittore e copywriter azienda promotrice)

 

>> Leggi il regolamento

>> Scarica il modulo di iscrizione