2017 ADV campaign
Giovanni Raspini presenta la nuova campagna pubblicitaria.

Una donna forte e consapevole, eppure entusiasticamente romantica, che si muove in una location ricreata con elementi fortemente simbolici. Un gioco di contrasti e analogie per raccontare le nuove collezioni di gioielli: molteplici identità, ma una sola importante anima. Questo il mood della campagna Giovanni Raspini 2017, ove il colore, la vera novità di quest'anno, incontra il fascino eterno del tempo, nella metafora della transizione ed evoluzione del brand toscano.

Un progetto complesso reso possibile dal talento e professionalità della fotografa Lucia Giacani e naturalmente della modella scelta per lo shooting, la francese Elodie Christ. Ecco quindi l'idea del set in un interno abbandonato, spazio che sta vivendo un momento di passaggio e trasformazione, con vestigia, segni del tempo e texture che raccontano una storia fatta di vissuto ed emozioni. Un allure prezioso e antico, in fondo vicino alla lavorazione dei gioielli Giovanni Raspini, un po' fané, ma anche rock, energico, decisamente contemporaneo. Poi lo styling: quello di una moda femminile fatta di tagli geometrici e forme morbide, con la pelle nuda pronta ad accogliere i gioielli in argento. Colori che giocano sull'accostamento del nero, segno riconoscibile dell'immagine Giovanni Raspini, con altri colori inusuali e particolari, eleganti. E ancora capelli raccolti che scendono dietro le orecchie, con un make-up languido ed emozionante, per una serie di pose non artificiose. Tutto appare naturale, non forzato, con sguardi che hanno nell'espressività la loro forza vitale. Un animo dark che ti cattura.

Cinque le collezioni scelte per rappresentare lo stile Giovanni Raspini 2017. Oceano, dove l'argento incontra il colore delle pietre naturali, Fiore d'Alba, ricca dei volumi sferici impreziositi dal decoro dei fiori, Farfalle, l'eleganza classica fatta di delicate texture, Canal Street, con l'irregolarità delle forme e la martellatura a mano delle superfici, e infine Blue Note, la collezione in argento dorato con gli inserimenti in pasta di lapislazzuli e scaglie di bronzite.