I nuovi gioielli della primavera estate 2018
Una nuova bellezza per il gioiello moda.

Stile e sincerità, ovvero un gioiello di Giovanni Raspini. La nuova collezione primavera estate 2018 del brand toscano racconta un desiderio di continuità creativa che si esprime pienamente negli elementi classici e contemporanei del proprio mood: soggetti naturalistici, realizzazione in fusione a cera persa con finitura brunita, modellato plastico che si percepisce e si apprezza in ogni dettaglio del gioiello. 

Wild Rose si fa bella nel confronto fra argento brunito e opale rosa. L'affascinante pietra naturale è la protagonista di un gioiello che coniuga tradizione e modernità grazie ad uno stile naturalistico-floreale che lo rende fortemente iconico del brand. Femminilità e neo-romanticismo.

Sarà un caso, ma dall’apertura della boutique di Mayfair a Londra, spesso la creatività del brand strizza l'occhio al mondo anglosassone. È proprio il caso di The Queen, il gioiello che rappresenta il tema classico della corona con volumi e prospettive assolutamente particolari. Creazioni fortemente riconoscibili, importanti, realizzate in fusione di argento con finitura brunita. 

Gocce d'argento e pietre naturali come il cristallo di rocca, il quarzo citrino giallo-ambrato, l'ametista massiva. La luce lunare dell'argento che si confronta con i cromatismi affascinanti delle pietre ricche di inclusioni. Gocce alterna le due preziosità, grazie anche all'inserimento di elementi di modellato plastico. 

Oxford significa tre misure di catene sviluppate in quattro collane e due bracciali. Realizzate completamente a mano, rodiate e luminosissime mostrano un ritmo elegante e grande volume. Portate con un indosso multiplo, magari sovrapposte o unite, aggiungono un elemento forte e giovane alla classica offerta delle catene in argento di Giovanni Raspini, uno dei cavalli di battaglia del brand.

I tre bellissimi Anelli Perlage fanno dialogare le pietre naturali con taglio cabochon e l'elemento decorativo delle sferette in argento che va a incorniciarle e fissarle a guisa di castone. Il cristallo di rocca con sodalite (dominate blu), il quarzo rutilato (dominante oro) e il quarzo rosa (dominante rosa): pietre luminosissime una diversa dall'altra, caratterizzate da inclusioni cangianti, per un gioiello ricco di stile e personalità.

Vanitas vuol dire creazioni nate per far sognare chi ama la bellezza trasgressiva e la contemporaneità. Sono dieci pezzi selezionati dalla grande mostra Vanitas Mundi, realizzata da Giovanni Raspini a fine 2017. L'icona del teschio, nel segno del glamour neogotico, viene declinata in chiave ironica e pop, trasformandosi in una divertente celebrazione della vita.

>> Vedi la collezione PE2018