La Gazette n. 45 - Food & Wine
Pur se costruiamo gioielli con irriverenza e leggerezza, il nostro primo mondo rimangono gli oggetti, il modellato plastico che diventa scultura, il mondo della tavola e della casa. Vogliamo ricordarlo con il Food&Wine Award, assegnato ad Antonino Cannavacciuolo, che ci ha ripagato con una serata sontuosa, scintillante e magica. Tra queste pagine, un’anteprima su un progetto condiviso con un talento naturale, Giancarlo Fulgenzi, il mitico creativo degli anni ‘60. Non manca poi il racconto dei gioielli per la nuova stagione, senza tralasciare le ultime prestigiose aperture, in due città diverse ma simili per fascino: Verona e Forte dei Marmi.